menu
Opera San Francesco per i Poveri
Opera San Francesco per i Poveri
Home / Comunicazione / News / La festa di apertura del nuovo Centro raccolta: testimonianza di Francesco

Dicembre 2009

LA FESTA DI APERTURA DEL NUOVO CENTRO RACCOLTA: TESTIMONIANZA DI FRANCESCO

"Oggi ho avuto il privilegio di assistere all'apertura ufficiale del nuovo Centro raccolta di Via Vallazze 113, proprio nel cinquantenario della fondazione di OSF e desidero raccontarvi le mie impressioni.

Ho iniziato al mattino il mio turno settimanale svolgendo le consuete attività assieme ad altri volontari. Nel pomeriggio, dopo pranzo, siamo tornati al Centro per preparare l'accoglienza degli ospiti che ci attendevano numerosi.

Molto prima delle 18, ora prevista per l'inaugurazione, è cominciata l'affluenza dei visitatori, da prima alla spicciolata e poi via via sempre più numerosi.

C'erano molti volontari, i nostri benefattori, ma soprattutto molti abitanti della zona incuriositi da questa nuova struttura di OSF, famosa a Milano, di cui sicuramente avevano sentito parlare, letto articoli di giornali o visto in qualche servizio televisivo.

Le domande sull'attività di OSF erano numerose, tutti volevano sapere come siamo organizzati, dal ricevimento degli indumenti, alla cernita, alla distribuzione degli stessi e a che tipo di utenza è diretta.

Qua e là si sentivano commenti di meraviglia per la bellezza del centro e per come è strutturato e funzionale. Parte del merito va soprattutto ai bravi architetti che hanno saputo interpretare le esigenze indicate loro dai responsabili di OSF.

Padre Maurizio con il suo discorso inaugurale ha aperto ufficialmente il centro, illustrandone l'attività e ricordando la finalità che oggi - com'è stato in passato e così per il futuro - è sempre la stessa: dare una mano e restituire dignità a chi non ha niente.

A seguire un rinfresco molto apprezzato: era tutto molto buono e l'atmosfera generale era quella di una famiglia che si riunisce per una festa.

Non è mancata un po' di nostalgia per il vecchio Centro di Via Apuleio! Parlando con altri volontari abbiamo ricordato i giorni in cui abbiamo svolto il nostro servizio - alcuni per tanti anni - nella vecchia struttura, quando era necessario "inventare" gli spazi che non c'erano e a volte si operava in condizioni disagevoli, ma sempre in allegria!

Siamo ammirati per la realizzazione di questo progetto che tutti attendavamo e siamo convinti che i nuovi spazi saranno impiegati per un'attività importante di OSF, qual è quella del servizio guardaroba".

 
Francesco Felice

 

Notizia presente
nella newsletter
Dicembre 2009