menu
Opera San Francesco per i Poveri
Opera San Francesco per i Poveri
Home / Comunicazione / News / La testimonianza di Fausta sulla mostra di Francesco Cocco

Ottobre 2010

LA TESTIMONIANZA DI FAUSTA SULLA MOSTRA DI FRANCESCO COCCO

Dal 9 al 24 ottobre si è tenuta presso il Chiostro del Convento dei Cappuccini la mostra fotografica "Naufragi. Itinerario tra disagio e speranza".
Fausta, insieme ad altri volontari di OSF, ha partecipato all'evento accogliendo e accompagnando i visitatori attraverso un percorso fatto di luoghi e volti della povertà della nostra metropoli. Ecco la sua testimonianza.

"La mostra fotografica "Naufragi. Itinerario tra disagio e speranza" è stata per me occasione d'incontri. Tutti i giorni incrociamo povertà, emarginazione, disagio ma, colti da un obiettivo sensibile e sapiente, i volti, lo scorrere della vita nelle difficoltà e Milano con i suoi contrasti hanno catturato la mia attenzione, suscitato commozione, meraviglia e interrogativi, hanno alimentato desiderio di condivisione e speranze.
Dietro i volti dall'espressione intensa ho cercato storie di paesi lontani e vicini, percorsi di vita affrontati tra mille ostacoli e delusioni, ho intuito il desiderio di bene presente in ogni persona, ho confidato nella forza di ciascuno di tessere con nuovi fili la propria vita.
Tu ci hai creati come un prodigio, Signore, e non ti dimentichi di nessuno&
Con uno sguardo di tenerezza mi sono soffermata su alcuni particolari: un tatuaggio, un orecchino, un taglio singolare di capelli, un gesto d'amore che illumina un ambiente squallido, la cura nell'intreccio di una barba fluente e nell'assemblare una casa di cartone& e tutto mi è sembrato miracoloso, segno forte delle cose belle e semplici che caratterizzano la vita di tutti noi.
La preghiera e la dedizione dei frati, quelle di tanti uomini e donne nel mondo, il servizio dei volontari, la generosità di tanti offriranno un appiglio a qualche naufrago? Milano offrirà sempre luccichii di solidarietà, segni di cuori palpitanti?
Ho incontrato anche visitatori attenti e sensibili, si sono rinnovate in me speranza e desideri di condivisione".

Fausta, volontaria di OSF

 

Notizia presente
nella newsletter
Ottobre 2010

DONA ORA! ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER ULTIME NOTIZIE