menu
Opera San Francesco per i Poveri
Opera San Francesco per i Poveri
Home / Comunicazione / News / Servizio mensa: un'evoluzione all'insegna dell'attenzione alle persone

Novembre 2010

SERVIZIO MENSA: UN'EVOLUZIONE ALL'INSEGNA DELL'ATTENZIONE ALLE PERSONE

L'attenzione alla persona è il valore centrale dell'operato di OSF: ciò si riscontra in tutti i servizi che l'associazione offre a supporto delle persone bisognose.

Tra i servizi principali e più frequentati c'è la mensa. Fondata nel 1959, nel corso degli anni è divenuta un vero punto di riferimento per i poveri e gli emarginati che qui trovano un ambiente accogliente e piacevole e soprattutto un pasto caldo completo di primo, secondo, contorno e frutta.

Proprio la mensa è stata oggetto di una prima ristrutturazione nel 1996 e a seguire, nel 2000, introducendo il self service per rendere il servizio ancora più efficiente e veloce. L'introduzione del self service si rese necessaria per favorire un sempre crescente numero di persone, mantenendo aperta la mensa in due fasce orarie relative a pranzo e cena.

Attualmente la mensa è aperta 6 giorni alla settimana dal lunedì al sabato con due turni, meridiano e serale, dalle 11.30 alle 14.30 e dalle 18.00 alle 20.30. Il servizio offre ogni giorno oltre 2.000 pasti caldi, a pranzo e cena, proponendo menù differenziati in estate e inverno.

L'organizzazione della cucina e della mensa, anche se complessa, si avvale di un'esperienza pluriennale. Gli operatori sono attenti soprattutto a impiegare al meglio le derrate alimentari che arrivano in donazione, al loro uso e alla loro conservazione. Le donazioni in generi alimentari sono preziose per la mensa di Opera perché consentono di diminuire i costi di un'attività che rappresenta circa il 40% delle spese dell'associazione.

Massima attenzione anche alle esigenze dei singoli individui e delle comunità religiose presenti in città; nello specifico in occasione del Ramadan vengono preparati dai volontari della mensa sacchetti con viveri che gli ospiti possono consumare dopo il tramonto del sole.

La mensa dell'associazione non è solamente un posto dove ricevere un pasto caldo ma negli anni è divenuta anche luogo di riferimento protagonista di vari eventi, come in occasione dei 50 anni di OSF quando tre grandi cuochi professionisti hanno preparato un pranzo benefico e il ricavato è stato devoluto alle attività di Opera; annualmente anche diversi club del Rotary di Milano sono venuti in visita per conoscere da vicino gli interventi sociali a favore delle fasce più deboli della cittadinanza.

Inoltre, durante l'estate, OSF in collaborazione con il Comune di Milano ha attivato il servizio "pony della solidarietà" per portare aiuto ed assistenza anche a chi nei mesi estivi rimane isolato in città senza l'appoggio di parenti o persone care. Ogni giorno i volontari dell'associazione consegnano a domicilio pasti completi a circa 30 anziani rimasti da soli in casa, non autosufficienti e bisognosi non solo di qualcosa da mangiare ma anche di compagnia e sostegno morale.

 

Notizia presente
nella newsletter
Novembre 2010