menu
Opera San Francesco per i Poveri
Opera San Francesco per i Poveri
Home / Comunicazione / News / Grazie a Servair Air Chef

Gennaio 2012

GRAZIE A SERVAIR AIR CHEF

"Un posto a tavola per chi non ce la fa": è il titolo di un articolo di un quotidiano milanese pubblicato qualche giorno prima di Natale per evidenziare le iniziative di privati che in occasione del Natale hanno organizzato un pranzo a favore di poveri e anziani.

In testa i ristoratori che in molti casi hanno messo a disposizione di associazioni sale, personale e cibo con l'obiettivo di regalare un sorriso anche a chi durante l'anno di motivi per essere felici ne ha avuti davvero pochi.

Anche Opera San Francesco ha ospitato per il terzo anno consecutivo un'azienda impegnata nel catering aeroportuale, Servair Air Chef, che ha preparato il pranzo e la cena per i nostri ospiti sabato 17 dicembre. Servair inoltre non limita il suo aiuto all'evento di Natale: anche durante l'anno è prodiga nelle donazioni sia in denaro che in generi alimentari.

La preparazione del pranzo mobilita diverse persone della società: dall'amministratore delegato ai cuochi professionisti, dal direttore generale ai vari manager, tutti si sono resi disponibili alle varie attività della cucina e del servizio al self service. Lascio immaginare al lettore la qualità (e anche la quantità!) dei piatti preparati, degni di un ristorante a cinque stelle.

La cucina, occupata fin dalle prime ore del mattino, è trasformata in un campo di battaglia dove organizzazione e desiderio di servire al meglio i poveri si coniugano felicemente. Ognuno ha il suo compito ed è incredibile vedere come in uno spazio ristretto una ventina di persone siano riuscite a cucinare e a servire un menù articolato per oltre 2100 persone.

I nostri ospiti al termine del pranzo non solo si congratulavano per la bontà del cibo, ma sorridendo ci domandavano "Domani sarà ancora così?".

E in effetti Servair domenica 18 dicembre ha replicato il suo intervento preparando il pranzo per i volontari di Opera che si sono ritrovati in occasione del Natale per trascorrere una giornata insieme.

Oltre 240 tra volontari e familiari hanno apprezzato e gustato il menù dei "cuochi dei cieli".

Opera San Francesco non può che ringraziare per la grande generosità che Servair manifesta in tante occasioni e in mille modi. Grazie in particolare all'Amministratore Delegato, dott. Michele Mezzatesta che da molti anni conosce Opera e la sostiene. Citiamo una sua espressione trovata sul sito internet di Servair: "I nostri Clienti sono il Patrimonio reale della ns. Società: ad essi dobbiamo offrire i migliori servizi con il grado di qualità costante che essi attendono da una Società di Catering Aereo".

Tra i "clienti" di Servair ci sono anche i nostri poveri: insieme OSF e Servair offrono ogni giorno un servizio dove la dignità del povero e la sua condizione sono rispettate e aiutate.

L'appuntamento ora è per il prossimo dicembre!

 

Notizia presente
nella newsletter
Gennaio 2012