menu
Opera San Francesco per i Poveri
Opera San Francesco per i Poveri
Home / Comunicazione / News / L'appetito vien mangiando

Luglio 2015

L'APPETITO VIEN MANGIANDO

"Troppo grande, troppe cose per andare a zonzo. Comincio con la Slovenia. Lo avevo già deciso, ed eccomi qua,  nella penombra blu del padiglione, in un contesto fiabesco da Mitteleuropa; sul palco spettacoli di danza, cori, esibizioni musicali con strumenti antichi; tutto quello che merita di essere definito nutrimento su un piano più elevato del cibo. E all’uscita trovo prezzi abbordabili nel ristorante che, per ogni pasto consumato, ne offre uno a un bambino bisognoso, in perfetta ottica win-win.
Rotto in questo modo, e benissimo, il ghiaccio con Expo, si fa strada la curiosità che si prova nei parchi di divertimento. Dopo lo spazio sobriamente illuminato e molto interattivo della Spagna, sono conquistata dalla regia geniale di Israele, armoniosa declinazione di efficienza ed efficacia senza sprechi, in linea con lo spirito della manifestazione.
Al padiglione di Città del Vaticano, davanti all’Ultima Cena del Tintoretto, la scritta multilingue ‘dacci oggi il nostro pane quotidiano’ mi trasporta direttamente Gerusalemme, là dove ogni pellegrino è messo in condizione di leggere il ‘suo’ Padre Nostro.
Mi imbatto quindi in un vero sottobosco del sentiero di montagna, e dopo il profumo dei piatti tipici tirolesi al Padiglione austriaco, sono finalmente seduta a tavola addirittura in Qatar, anche se con qualche preoccupazione: si dice che i ristoranti dell’Expo siano cari, figuriamoci quelli degli emiri! Invece € 20 per tre portate più rinfrescante the alla menta…
Avrei voluto visitare anche molto altro ed esattamente a quel punto, sulla via del ritorno, ho davvero iniziato ad apprezzare compiutamente il fatto che Milano ospiti Expo, e che continuerà a farlo sino ad ottobre. Uno può orientarsi come meglio crede, dal punto di vista sociale ed ideologico, ma rinunciare a visitare Expo quando si vive a Milano è, secondo me, un grande spreco!".

Alessia, volontaria di OSF

Condividi su: Condividi con Facebook Condividi con Twitter

 

Notizia presente
nella newsletter
Luglio 2015