menu
Opera San Francesco per i Poveri
Opera San Francesco per i Poveri
Home / Comunicazione / News / La festa dei volontari, colonne di OSF

Dicembre 2015

LA FESTA DEI VOLONTARI, COLONNE DI OSF

Domenica 13 dicembre OSF ha riunito, come tradizionalmente fa ogni anno, ‘le sue colonne’ per un momento di condivisione e di festa; è un'occasione per pregare insieme e riflettere sugli insegnamenti del Santo di Assisi con chi condivide gli stessi valori. Ancora risuonano le parole da poco pronunciate dal Presidente della Repubblica nel celebrare la Giornata internazionale del volontariato: “La vostra passione, la vostra opera costituiscono elemento fondamentale per il bene della nostra società. Sappiamo che molte volte i volontari, specialmente in stagioni difficili, si sono trovati a surrogare carenze pubbliche. Il volontariato è una grande risorsa per il nostro Paese. Una ricchezza che non si può calcolare soltanto in termini economici. In tanti momenti e ambiti della vita delle nostre società, sembra affermarsi l'individualismo e, con esso, la cultura di ciò che torna utile. Non si pensa a sufficienza a quanto siano utili i beni comuni, quelli che innervano la società e consentono a ciascuno di vivere meglio la propria esistenza insieme agli altri. Sono la rete del comune destino dell'uomo. Senza di essi, senza l'altruismo non esisterebbe la civiltà contemporanea. L'altruismo, il volontariato - che ne è espressione - non si collocano in opposizione all'utilità ma, piuttosto, ne coltivano una diversa concezione: quella che pone la persona al centro delle relazioni e degli interessi”.

Ecco allora come due ‘colonne’ di Opera San Francesco, che di certo pongono la persona al centro di relazioni e interessi, ci raccontano lo svolgimento della festa a Opera san Francesco.

“Sono Loredana, volontaria di OSF ai servizi di reception di Via Kramer e condivido questo percorso con Mario, mio marito, anche lui volontario presso il centro raccolta di Via Vallazze.
Anche quest’anno abbiamo accolto ed aderito con piacere all’annuale incontro natalizio con Opera San Francesco: un momento importante, suggestivo e coinvolgente per tutti noi volontari; un’occasione in cui, oltre allo scambio di auguri, si riescono a coniugare spiritualità, iniziative e convivialità.
Il momento spirituale, con la celebrazione della Santa Messa, ci ha ricordato le parole che dovrebbero guidare ogni volontario sia nello svolgimento del servizio, sia nella vita: condivisione, onestà, giustizia e gioia.
Poi la parentesi suggestiva presso l’auditorium ci ha consentito di rivedere e rivivere i momenti più belli ed interessanti trascorsi insieme: il pane in piazza, il viaggio in Umbria e le numerose iniziative e celebrazioni che Opera San Francesco ha realizzato nel corso dell’intero anno.
Infine, il momento conviviale che ha visto tutti i protagonisti di Opera San Francesco riuniti in festa nella grande mensa: punto di riferimento e luogo di accoglienza per le persone bisognose di sostegno, solidarietà ed ascolto.
Per questa bella giornata e per quello che abbiamo dato e ricevuto nel corso dell’anno, il nostro sincero e cordiale ringraziamento va a Opera San Francesco, ai volontari e a tutte le persone che abbiamo saputo accogliere.
A tutti quanti rinnoviamo il nostro augurio di Buon Natale ed ogni bene e pace per il nuovo anno che sta per arrivare”.


Loredana e Mario, volontari di OSF

Condividi su: Condividi con Facebook Condividi con Twitter

 

Notizia presente
nella newsletter
Dicembre 2015