menu
Opera San Francesco per i Poveri
Opera San Francesco per i Poveri
Home / Comunicazione / News / Una nuova mensa e non solo

Gennaio 2017

UNA NUOVA MENSA E NON SOLO

È il modo giusto per iniziare il nuovo anno: venire incontro alle necessità sempre più pressanti della società e della nostra comunità è la missione di Opera San Francesco anche per il 2017.

Il primo grande impegno di OSF è un progetto ambizioso che andrà a integrare il servizio della mensa dei poveri di Corso Concordia: una nuova mensa, funzionale e accogliente, sorgerà negli spazi attigui al Convento di Piazzale Velasquez a Milano. Si tratta di una massiccia ristrutturazione e riprogettazione di una mensa già esistente che, grazie a questo progetto, avrà 56 posti a sedere e potrà così garantire circa 250 pasti al giorno a chi è in difficoltà e ha necessità di un pasto caldo.
I lavori inizieranno presto e speriamo, grazie alla solidarietà dei nostri benefattori, di riuscire a inaugurare la nuova mensa in occasione degli eventi dedicati alle celebrazioni di San Francesco nel mese di ottobre 2017. OSF vuole con questo progetto ampliare la sua rete e capacità d’aiuto per rispondere alle sempre più numerose necessità di una città che negli ultimi mesi è spesso meta finale o tappa di immigrazione, oltre che di disagio degli stessi italiani.

L’altra novità, a partire dal mese di febbraio, sarà il prolungamento del servizio docce uomini: saranno aperte anche il sabato mattina dalle 9.30 alle 12.30, oltre che da lunedì a venerdì dalle 11.30 alle 14 e dalle 17.30 alle 20. Questo perché sono in moltissimi ogni giorno a usufruire di questo servizio: gli ultimi dati ci dicono che a dicembre 2016 ben 2.808 uomini sono stati in Opera San Francesco per farsi una doccia. Estendere quindi la possibilità di farlo ci auguriamo sia di aiuto a chi non sa dove lavarsi.
Due importanti azioni concrete per continuare a crescere, a migliorarsi ed essere più vicino a chi soffre; due progetti resi possibili grazie alle donazioni dei nostri benefattori e all’opera giornaliera dei volontari di OSF. Due forze senza le quali non potremmo andare avanti.

Condividi su: Condividi con Facebook Condividi con Twitter

 

Notizia presente
nella newsletter
Gennaio 2017