menu
Opera San Francesco per i Poveri
Opera San Francesco per i Poveri
Home / Iniziative / Il Pane di OSF / Edizione 2014

IL PANE DI OSF - EDIZIONE 2014

Scarica la locandina (pdf).

Guarda le foto

 

Quest'anno a collaborare all'iniziativa Pane di OSF, giunta alla sesta edizione, si è presentato un vero "esercito" di volontari e simpatizzanti: 450 persone! Tutte molto motivate e desiderose di raggiungere i risultati attesi. E i risultati ci sono stati, importanti e significativi anche quest'anno.
Un anno, questo, che ci ha visti un po' penalizzati nella concessione delle piazze perché le postazioni migliori, quelle più centrali e di maggior passaggio, sono state assegnate ai gazebo impegnati nella campagna elettorale, ma ciò non ha rappresentato un impedimento per i nostri volontari che, animati da un forte entusiasmo, spirito di collaborazione, si sono spesi affinché l'iniziativa avesse successo.
Hanno saputo avvicinare molte persone, anche le più scettiche, e convincerle alla buona causa di OSF, muoversi oltre la zona delimitata dal gazebo per raggiungere un numero sempre più ampio di potenziali sostenitori, darsi compiti precisi, aiutarsi a vicenda. Ed è proprio vero che l'unione fa la forza perché sono riusciti a distribuire 7.980 pagnottelle e a raccogliere ben 53.970 euro.

Con molta soddisfazione, lunedì, abbiamo letto i commenti che alcuni volontari ci hanno inviato riguardo all'esperienza vissuta e con grande piacere vogliamo condividerli con voi.

Ornella ha scritto: "All'inizio eravamo quasi tutti un po' dubbiosi sul risultato che avremmo ottenuto. Allora, ci siamo impegnati tanto, abbiamo spinto l'acceleratore e, soprattutto, abbiamo allargato tanto la nostra area di lavoro.
OSF mi ha dato dei collaboratori che hanno saputo fare squadra. E' stato bello vedere la gioia che accompagnava ogni versamento della raccolta nella cassa. E via verso altre raccolte. Che bello lavorare così!
Ogni anno trovo che sia un'esperienza migliore rispetto all'anno precedente: incontro sempre persone diverse e ricche di valori umani.
Mi propongo già per l'anno prossimo come jolly nel giorno in cui non dovrò essere alla postazione assegnatami. Senz'altro più siamo più sono le possibilità di raggiungere risultati più ricchi".

Barbara: "Durante il pomeriggio di sabato al banchetto in Varese ho avuto modo di conoscere Fra Domenico, Mario, il responsabile di Varese, Paolo, volontario a Milano alla mensa dei poveri. Senza contare le altre volontarie... un mondo umano meraviglioso!!
È stata un'esperienza bellissima ed arricchente. Le ore sono passate così velocemente che non mi sembrava vero!! Contate su di me anche per l'anno prossimo. Un abbraccio fraterno".

E ancora Laura: "Grazie, grazie per queste due giornate di ascolto, di sorrisi, di camminate, di sorprese, di lezioni e dedizione per creare un'occasione, anche di rifiuti. Un sincero grazie per due giorni di grande insegnamento".

Sono, queste, testimonianze di grande importanza che sottolineano la validità dell'iniziativa, ma, soprattutto, sono una conferma del valore del volontariato, della sua generosità, del significato forte di un'attività svolta insieme, fraternamente, uniti nel raggiungimento di un obiettivo importante in favore dei poveri.
Numerosi sono anche gli altri aspetti positivi che concorrono a fare de "Il Pane di OSF" una manifestazione vincente: la buona accoglienza da parte del pubblico, la chiarezza della proposta, l'originalità del prodotto offerto, il significato del pane e la coerenza con l'attività di Opera San Francesco, le occasioni di promozione.