Donazioni

Sostienici

AIUTACI A SOSTENERE
CHI NON HA NIENTE

Puoi sostenere le attività di Opera San Francesco e finanziare i servizi quotidiani, necessari alle persone bisognose, con una donazione singola o affiancare OSF nel suo cammino con una donazione regolare.

 

DONAZIONE SINGOLA

Anche un piccolo aiuto è qualcosa di grande per chi non ha nulla.

CARTA DI CREDITO-PAYPAL

  • Puoi effettuare la donazione con carta di credito on line in modo sicuro

DONA ORA

BONIFICO BANCARIO

Banca Prossima – IBAN IT 63H 0335901600 10000 0119428
intestato a: Fondazione Opera San Francesco per i Poveri Onlus; Viale Piave 2 – 20129 Milano

Nella causale ricordati di specificare i tuoi dati personali, per consentirci di ringraziarti. Per fare bonifici dall’estero bisogna usare il codice BIC: BCITITMX

ASSEGNO BANCARIO

Assegno bancario non trasferibile intestato a: Fondazione Opera San Francesco per i Poveri Onlus

Inviare in busta chiusa a: Fondazione Opera San Francesco per i Poveri Onlus; Viale Piave 2 – 20129 Milano,
allegando preferibilmente i propri dati per dare modo a OSF di ringraziare.

CONTO CORRENTE POSTALE

Compila un bollettino di conto corrente postale c/c postale n° 456202
intestato a: Fondazione Opera San Francesco per i Poveri Onlus; Viale Piave 2 – 20129 Milano

 

DONAZIONE REGOLARE

Stare al fianco dei più poveri in modo continuativo per restituire loro la dignità perduta.

 

  • Puoi effettuare la donazione con carta di credito on line in modo sicuro (Domiciliazione bancaria/postale – SDD)

DONA ORA

 

AGEVOLAZIONI FISCALI

Fondazione Opera San Francesco per i Poveri ha acquisito la qualifica di ONLUS.

 

Tutti i sostenitori possono così godere delle agevolazioni fiscali per le donazioni in denaro effettuate alle Onlus.
In particolare per le persone fisiche l’erogazione è alternativamente:

  • detraibile dall’imposta lorda ai fini IRPEF per un importo pari al 30% dell’erogazione liberale effettuata, nei limiti di Euro 30.000 annui (art. 83 comma 1 del D.Lgs. 117/2017);
  • deducibile dal reddito complessivo netto nei limiti del 10% del reddito complessivamente dichiarato (art. 83 comma 2 del D.Lgs. 117/2017).

Per gli enti e le società l’erogazione è:

  • deducibile dal reddito complessivo netto nei limiti del 10% del reddito complessivamente dichiarato (art. 83 comma 2 del D.Lgs. 117/2017).

La detrazione/deduzione è consentita a condizione che il versamento di tali erogazioni e contributi sia eseguito tramite banca o ufficio postale ovvero mediante altri sistemi di pagamento previsti dall’art. 23 del D.lgs. 241/1997 e secondo ulteriori modalità idonee a consentire all’Amministrazione finanziaria lo svolgimento di efficaci controlli.

Le misure agevolative di cui sopra non sono cumulabili con i benefici fiscali contenuti in altre disposizioni. Il donatore pertanto non può usufruire per la medesima liberalità di più agevolazioni fiscali.