Opera San Francesco è accanto concretamente a chi è povero e solo grazie ai suoi servizi. Sostienili anche tu!

OSF è dal 1959 il punto di riferimento per tutti gli uomini e le donne che si trovano in una condizione di bisogno.

Le porte dei servizi di Opera San Francesco sono aperte a tutti: a chi si trova in un momentaneo momento di difficoltà, o a chi invece da tempo non riesce a rialzarsi e a riconquistare la propria dignità.

Anziani, pensionati, disoccupati, immigrati, senza fissa dimora: tutti vengono accolti, ascoltati e aiutati.

Le due Mense, le Docce e Guardaroba e il Poliambulatorio permettono di soddisfare bisogni primari come la fame, l’igiene personale e la salute.

L’Area sociale di seguire chi desidera rialzarsi e ritrovare la propria autonomia.

OSF è da oltre 60 anni, il luogo dove rinasce la speranza.

I numeri del nostro lavoro

Cuoco servizio mensa di Opera San Francesco | OSF
643.069

Pasti

Ospite del servizio di igiene personale | OSF
28.527

Ingressi al Servizio di igiene personale

Ospite accolto da Opera San Francesco | OSF
19.668

Persone accolte

Visita medica bambino | OSF
26.996

Visite mediche

Operatrice del centro raccolta | OSF
3.107

Cambi d’abito

Altri modi per sostenerci

Conto corrente postale

Conto corrente n. 456202, intestato a Fondazione Opera San Francesco per i Poveri Onlus. Viale Piave 2 – 20129 Milano.

Bonifico bancario

Intesa Sanpaolo
IBAN IT19D0306909606100000119428
intestato a: Fondazione Opera San Francesco per i Poveri Onlus. Viale Piave 2 – 20129 Milano.
Metti come causale: web defunti.

Agevolazioni fiscali

Tutti i sostenitori possono così godere delle agevolazioni fiscali per le donazioni in denaro effettuate alle Onlus. In particolare per le persone fisiche l’erogazione è alternativamente:

  • Detraibile dall’imposta lorda ai fini IRPEF per un importo pari al 30% dell’erogazione liberale effettuata, nei limiti di Euro 30.000 annui (art. 83 comma 1 del D.Lgs. 117/2017);
  • Deducibile dal reddito complessivo netto nei limiti del 10% del reddito complessivamente dichiarato (art. 83 comma 2 del D.Lgs. 117/2017).

Per gli enti e le società l’erogazione è:

  • deducibile dal reddito complessivo netto nei limiti del 10% del reddito complessivamente dichiarato (art. 83 comma 2 del D.Lgs. 117/2017).