OSF va a Bologna per il Festival Francescano

osf al festival francescano

Far conoscere, attualizzare e concretizzare l’esperienza del Santo di Assisi nella convinzione che i suoi insegnamenti possano aiutare ad affrontare e a superare le tante crisi – di identità, politiche, di valori, ambientali – che caratterizzano la nostra quotidianità: questo lo scopo dell’appuntamento che torna a Bologna il 27, 28 e 29 settembre in piazza Maggiore.

Opera San Francesco non vuole mancare a questo festival e sarà presente per tutti i tre giorni con un suo gazebo informativo gestito dai volontari di OSF, pronti a dare informazioni e a raccontare i servizi offerti ai poveri. Oltre a questo però, sabato 28 settembre alle ore 9:30, sul palco allestito in piazza Maggiore, Luca Piras, Carlotta Sami e il Presidente di Opera San Francesco fra Marcello Longhi, dialogheranno insieme sul tema “Ascoltare, capire, agire”.

Si tratta di un importante momento di confronto – moderato da Sabina Fadel, giornalista che dal 1988 lavora al Messaggero di sant’Antonio – tra figure impegnate da anni nel difficile ma vitale ambito dei diritti di ogni cittadino e della lotta alla povertà: Carlotta Sami è infatti portavoce UNHCR per il Sud Europa e Luca Piras è invece vice Presidente dell’Ordine francescano secolare d’Italia. Un incontro che si preannuncia sentito e attuale, specie nel momento storico, politico e culturale che stiamo vivendo: tra i temi trattati, quello della corretta informazione e diffusione delle notizie in merito a povertà e immigrazione, il ruolo centrale che in questo ambito rivestono le istituzioni, e il difficile ma indispensabile apporto delle onlus e ong come mediatrici di dialogo.

Povertà e immigrazione sono ben note a Opera San Francesco e al suo Presidente fra Marcello Longhi la cui presenza in questo dialogo aperto potrà certamente dare un contributo di esperienza e sensibilità, maturati da OSF in 60 anni di attività. L’appuntamento è per tutti libero e gratuito, intervenite numerosi!

Il programma integrale della tre giorni del Festival Francescano, che quest’anno presenta molte interessanti novità, è consultabile a quest’indirizzo http://www.festivalfrancescano.it/programma/.