Un Festival Francescano diverso ma ancora in piazza

fra.marcello

Non si ferma il Festival Francescano che dal 25 al 27 settembre si svolgerà in un mix tra eventi in presenza a piazza Maggiore e altri in streaming per venire incontro alle norme anti covid-19. Come ogni anno OSF vi prende parte perché vede in questa manifestazione un’importante occasione per confrontarsi e dialogare con chi condivide i medesimi valori.

E proprio partendo da uno di questi – fondamentale, specie in questi tempi difficili – “Nessuno si salva da solo”, pronunciato da Papa Francesco in piazza San Pietro sotto la pioggia la scorsa Pasqua, si discuterà di un tema oggi più che mai urgente: la necessità di una nuova economia, definita gentile, che possa non lasciare indietro nessuno. Un obiettivo non semplice da raggiungere ma quasi vitale per una comunità colpita duramente dalla pandemia che ha compreso concretamente come dinanzi a situazioni di precarietà sociale, economica e sociale, siano i più fragili a pagarne le peggiori conseguenze.

Lo abbiamo constatato tutti nei giorni dell’emergenza: le difficoltà in ambito sanitario, fulcro dell’emergenza, si sono poi diffuse a cascata in ogni ambito. OSF ne è stata testimone diretta in ogni suo servizio. Il suo Poliambulatorio non ha mai cessato la propria attività e ha anzi rappresentato un presidio fondamentale per i poveri e ogni persona in difficoltà durante tutti i mesi di diffusione dell’epidemia. Di questo il Presidente di Opera San Francesco, fra Marcello Longhi, porterà testimonianza all’interno di un dibattito – dal titolo “Il costo di stare bene“ – che avrà luogo domenica 27 settembre alle 9:30 in piazza Maggiore a Bologna, insieme a Maria Luisa Parmigiani – esperta di sostenibilità e di innovazione tecnologica – e Adriano Pessina – professore ordinario di Filosofia morale membro della Pontificia Accademia per la Vita.

Un’edizione definita extra quella del 2020 perché, benché in piazza a Bologna non ci saranno come nelle passate edizioni i gazebi di tutte le realtà francescane, si avrà comunque la possibilità di seguire on line molti degli appuntamenti previsti non solo nella 3 giorni classica ma anche prima e dopo queste date. Tra gli eventi nuovi a cui poter partecipare, ve ne segnaliamo uno in particolare: durante i “Caffè con il francescano” potrete chiacchierare – previa prenotazione on line – con il nostro fra Giuseppe Fornoni – Vice Presidente di OSF e coordinatore dei volontari. Per maggiori info e il programma completo festivalfrancescano.it/.

Siete tutti invitati quindi a prendere parte a questo momento di scambio nella forma che preferite: di persona in piazza a Bologna, od on line in streaming.