La vera grande novità del 2022 è lo spettacolo teatrale pensato e messo in scena da Opera San Francesco il 27 ottobre: Astrocantico. Nato da un’idea del Presidente di Opera San Francesco fra Marcello Longhi, sarà un felice incontro tra la bellezza del creato e il Cantico delle creature. Gli attori protagonisti, la giovane Viola Canetta e Sergio Leone, diretti da Giovanni Bedeschi, vi aspettano per farvi emozionare dai testi di Giampiero Pizzol. Si tratta di un evento gratuito, occorre solo prenotarsi cliccando qui.

Abbiamo chiesto al regista Giovanni Bedeschi, che da anni è anche un volontario di OSF, di dirci secondo lui perché Astrocantico è assolutamente da non perdere:
“Si tratta di un’esperienza immersiva, meditativa e insieme spirituale che grazie al fascino delle immagini ci permetterà di vedere gli astri come mai li abbiamo visti tutti insieme – abbiamo fatto una ricerca di ben 3 anni per trovare le foto migliori – tutto seguendo la narrazione di Giampiero Pizzol. La narrazione è in realtà un dialogo tra un anziano cieco astrofisico e una giovanissima ragazza con tanta voglia di sapere. L’Astrocantico è anche l’elaborazione teatrale del Cantico delle creature di San Francesco. E quindi affronta temi di carattere spirituale, è una lode. Un’ora che vi farà volare via, anche di preghiera. Quando ci ho lavorato per me è stato un momento di distacco da tutto. Mi auguro sia così anche per gli spettatori”.

A presto, insieme a OSF per condividere pensieri e impegno.

Seguici sui social network