17 novembre: Giornata Mondiale dei Poveri, OSF apre la sua Mensa al pubblico

mensa opera san francesco

«La speranza dei poveri non sarà mai delusa» così inizia il messaggio di Papa Francesco scritto per la prossima Giornata Mondiale dei Poveri. E prosegue affermando che la fede può restituire la speranza perduta dinanzi alle ingiustizie, sofferenze e precarietà della vita.

Opera San Francesco ha fatto sue queste parole e, da sempre, grazie ai suoi Servizi, si impegna a ridurre le distanze tra chi ha bisogno di aiuto e il resto della comunità. In ogni suo gesto, iniziativa e gesto di aiuto, c’è la speranza di far sentire i propri ospiti a loro agio, a casa, come tutti gli altri.

Anche per questo, nella Giornata che vuole destare l’attenzione dell’opinione pubblica sulla situazione della povertà nazionale e globale che ancora preoccupa, OSF ha deciso di aprire le porte della Mensa di corso Concordia a chi desidera conoscere da vicino la sua realtà e gli uomini e le donne che la frequentano quotidianamente. Così domenica 17 novembre entrambe le Mense saranno aperte a pranzo (la Mensa di piazzale Velasquez lo è sempre, mentre è chiusa il sabato) e sarà possibile, prenotandosi qui o telefonando allo 02 77 122 401, mangiare gratuitamente insieme agli utenti nella storica Mensa di corso Concordia. Sono a disposizione, fino a esaurimento, 200 posti.

Crediamo che questa sia un’occasione per entrare in contatto in modo concreto con Opera San Francesco, con i suoi volontari che permettono il funzionamento della struttura ma soprattutto con le persone, italiani e stranieri, che si sono rivolti a OSF per soddisfare uno dei bisogni primari, sfamarsi.

Vi aspettiamo quindi domenica 17 novembre per rivestire di un senso profondo questa Giornata mondiale della povertà.
Per partecipare clicca qui!