Cos’è l’accoglienza per Opera San Francesco

Accoglienza OSF Milano

La parola accoglienza per Opera San Francesco ha un significato ben preciso: non è un caso che il primo servizio al quale si rivolgono le persone in cerca di aiuto si chiami proprio Servizio Accoglienza. Qui infatti è possibile richiedere la tessera magnetica di OSF che dà diritto ad accedere ai servizi di assistenza dedicati alle persone che si trovano in condizione di povertà, come la Mensa, le Docce e il Servizio di Guardaroba.

Accoglienza OSF

Il Servizio Accoglienza di OSF, dove avviene il primo incontro con gli utenti.

ACCOGLIENZA PER TUTTI: IMMIGRATI, STRANIERI E ITALIANI

Il nostro servizio di accoglienza è dedicato a tutte le persone che si trovano in condizione di povertà o di disagio e che necessitano un sostegno per accedere a risorse essenziali e primarie. Ai nostri sportelli di accoglienza, che si trovano in via Kramer 1 e in via Antonello da Messina 4, arrivano persone provenienti da esperienze di vita diverse l’una dall’altra: non solo migranti arrivati in Italia durante le ultime ondate migratorie, ma anche numerosi italiani, single e famiglie che vivono una condizione di povertà. A gestire gli sportelli sono i volontari di OSF che danno accoglienza a stranieri, immigrati, migranti, italiani senza casa o lavoro, pensionati soli, senza-dimora e chiunque si trovi in una condizione di difficoltà. Per accedere occorre solo un documento e si ha immediatamente la tessera dei servizi. Questa card permette di consumare i pasti in una delle due Mense, di lavarsi alle Docce e avere un cambio di abiti puliti al Servizio Guardaroba.

Accoglienza quindi significa dare a chi bussa alla porta di OSF, un aiuto concreto e rapido.

COSA FA IL SERVIZIO ACCOGLIENZA DI OPERA SAN FRANCESCO

Questo sportello di OSF è la porta d’ingresso a tutti gli altri servizi, tranne il Poliambulatorio. Oltre a rilasciare la tessera, provvede ai rinnovi di quest’ultima, effettua colloqui individuali con gli utenti e offre un orientamento preliminare sia per i servizi interni che per quelli del territorio*. È qui che gli uomini e donne in povertà o disagio arrivano e manifestano ciò di cui hanno bisogno. Spesso non sanno dove dormire e OSF dà loro l’elenco di tutte le strutture che in città possono accoglierli. Altre volte sono in cerca di un lavoro e i volontari di Opera San Francesco li indirizza allo Sportello Lavoro o al Servizio di Orientamento LavorativoCi sono anche casi in cui le persone si rivolgono a OSF solo per parlare con qualcuno e ricevere ascolto e conforto.

Lo scopo di questo servizio è quindi quello di permettere ai bisognosi di accedere ai servizi di OSF e di dare le giuste informazioni in merito alle altre opportunità di aiuto sul territorio.

* Per approfondire i servizi offerti dal territorio rimandiamo al sito web del comune di Milano: https://www.comune.milano.it/aree-tematiche/servizi-sociali