menu
Opera San Francesco per i Poveri
Opera San Francesco per i Poveri
Home / Comunicazione / News / I dipendenti di Kettydo e Toshiba volontari per OSF

Gennaio 2011

I DIPENDENTI DI KETTYDO E TOSHIBA VOLONTARI PER OSF

Il 2010 ha visto rafforzarsi la collaborazione tra le aziende e il non profit: nel periodo natalizio i dipendenti delle aziende Kettydo e Toshiba hanno prestato servizio di volontariato per OSF dimostrando entusiasmo e grande altruismo.
Questa forma di sostegno contribuisce al miglioramento del mondo in cui viviamo e sensibilizza le persone a sviluppare comportamenti etici, sociali e ambientali.
Oggi è più che mai importante che le aziende siano consapevoli che investire in comportamenti sociali influirà sul futuro di tutti.

Nella settimana prima di Natale, 16 dipendenti di Kettydo hanno prestato servizio come volontari presso la mensa e hanno destinato a OSF il budget dei regali aziendali.

L'azienda Kettydo è un'agenzia di comunicazione digitale che è impegnata dal 2004 nell'ideazione e nello sviluppo di progetti Internet, Mobile e Social. Kettydo guarda alla tecnologia con un approccio umanistico, creando strumenti che soddisfano i bisogni delle persone.

Nel 2010 anche Toshiba ha rinnovato il suo interesse in opere di volontariato, è un segnale positivo che gli aiuti a OSF da parte delle aziende siano sempre in crescita. Tra il 27 dicembre e il 4 gennaio, una decina di dipendenti di Toshiba hanno prestato servizio come volontari presso la mensa.

L'azienda Toshiba è impegnata da anni in attività di Corporate Social Responsability a livello mondiale ed ha sempre incoraggiato i propri dipendenti ad impegnarsi in attività sociali. La loro mission, infatti, è proprio quella di contribuire al miglioramento sociale, economico e ambientale del mondo in cui viviamo.

L'obiettivo di Toshiba, riguardo l'attività sociale svolta per Opera San Francesco, è stato quello di sensibilizzare i suoi dipendenti, soprattutto coloro che non avevano mai partecipato ad attività di volontariato.

Un affettuoso ringraziamento a Kettydo e Toshiba, ai loro dipendenti e a tutti coloro che si sono resi disponibili per questa importante iniziativa.
E' stato uno splendido regalo di Natale che ha donato gioia e speranza a tante persone.

 

Notizia presente
nella newsletter
Gennaio 2011