menu
Opera San Francesco per i Poveri
Opera San Francesco per i Poveri
Home / Comunicazione / News / Sabato 15 e domenica 16 dicembre tutti a pranzo grazie a Servair Air Chef

Dicembre 2012

SABATO 15 E DOMENICA 16 DICEMBRE TUTTI A PRANZO GRAZIE A SERVAIR AIR CHEF

Ormai da cinque anni la società Servair Air Chef, importante catering dei servizi aerei, grazie alla sua generosità, rende possibili due appuntamenti molto attesi alla mensa di Opera San Francesco: due speciali pranzi di Natale dedicati ai nostri poveri e ai nostri volontari.

È questo un gesto di solidarietà che si aggiunge alle numerose altre attenzioni che questa azienda riserva spesso a OSF e che sottolinea il desiderio di rafforzare il legame di solidarietà e di condivisione che si è creato tra noi.

Sabato 15 a pranzo e a cena, i nostri ospiti, che nella giornata sono stati circa 2.300, hanno potuto gustare un menu appositamente preparato per l'occasione del Natale: insalata di pesce, lasagne vegetali, couscous di verdure, arrosto di tacchino con funghi, contorno di patate e piselli e, per finire, una piccola pastafrolla.

Una vera brigata di cuochi e aiutanti di cucina hanno collaborato con entusiasmo in un clima di allegria e disponibilità. Ma ciò che è davvero straordinario, e che rende questo appuntamento una vera occasione di "festa", non è solo l'indiscutibile generosità di Servair Air Chef nel fornire tutto quanto può servire per la preparazione dei piatti, ma il fatto che l'appuntamento diventi anche un vero e proprio esempio di volontariato aziendale perché un grande numero di dipendenti e collaboratori di Air Chef fanno a gara per essere presenti.
Questo spirito di festa e di condivisione è talmente evidente che anche i nostri poveri lo hanno percepito e hanno dimostrato, a pranzo e a cena, molta soddisfazione.
L'amministratore delegato di Servair Air Chef, dottor Michele Mezzatesta, è stato presente in mensa partecipando alla distribuzione dei piatti e ha pranzato tra i nostri ospiti con Padre Maurizio e fra Domenico.

Domenica 16 l'incontro si è rinnovato, ma a favore dei nostri volontari. Dopo la celebrazione della Santa Messa e un breve incontro in Auditorium per gustare alcuni passaggi dello spettacolo "E fu chiamata donna" recitati da Erika Renai e un brano del concerto Fa Re Solidarietà in musica svoltosi in chiesa nell'ottobre scorso, circa 200 volontari si sono radunati in mensa per il pranzo.
Il menù è stato ricco e di grande qualità, la presenza del personale di Servair Air Chef cordiale e di grande professionalità.
Al termine, dopo i doverosi ringraziamenti di Padre Maurizio, la promessa di Air Chef di rivederci l'anno prossimo, promessa accolta con soddisfazione da tutti.

Auguri, abbracci e saluti affettuosi hanno chiuso l'incontro in un'atmosfera di vera letizia francescana oltre che di spirito natalizio.

Condividi su: Condividi con Facebook Condividi con Twitter

 

Notizia presente
nella newsletter
Dicembre 2012