menu
Opera San Francesco per i Poveri
Opera San Francesco per i Poveri
Home / Comunicazione / News / Banca Leonardo sostiene il poliambulatorio

Febbraio 2013

BANCA LEONARDO SOSTIENE IL POLIAMBULATORIO

Una spesa, nel 2012, che ha superato il milione e quattrocentomila euro per oltre 37mila prestazioni assistenziali fornite a chi non può accedere al Servizo Sanitario Nazionale. Quelle del poliambulatorio in via Antonello da Messina, a Milano, sono cifre enormi, rese possibili solo perché c'è chi comprende l'enorme valore del gesto solidale e sostiene Opera San Francesco. Come Banca Leonardo, che ha rinnovato il proprio impegno a fianco dei poveri e anche quest'anno ha effettuato una nuova e consistente donazione destinata all'acquisto di materiali per la medicazione.

Il gruppo Banca Leonardo è una banca d'affari che offre servizi di consulenza per gli investimenti e la gestione del risparmio e da tempo dimostra grande sensibilità alla condizione dei più poveri, impegnandosi nel sociale con partecipe attenzione nei confronti della nostra Opera. Con questo importante nuovo contributo ci è stato possibile acquistare guanti, garze, bende, cerotti, disinfettanti, kit di medicazione, oltre al materiale di consumo e ai piccoli strumenti monoutilizzo che garantiscono il regolare svolgimento delle visite mediche di base e di quelle specialistiche, in una struttura che giorno dopo giorno è diventata un riferimento indispensabile per chi è solo e senza mezzi di fronte alla malattia. Tre sale d'attesa, tre studi dentistici per coprire una richiesta che nell'ultimo anno è aumentata del 29% circa, otto studi medici, una sala di medicazione, una farmacia: l'intervento delle aziende private al fine di garantire assistenza gratuita e continuativa nel poliambulatorio di Opera San Francesco è più che mai necessario, soprattutto in ragione del significativo aumento delle richieste di assistenza e di medicinali, che in questo difficile periodo di crisi si sono moltiplicate.

La gratitudine di Opera San Francesco va dunque alla scelta solidale di Banca Leonardo che sostiene con generosità e continuità la nostra missione e fornisce i mezzi necessari ai nostri 205 medici e agli altri volontari perché venga offerto un servizio efficiente e altamente professionale ad ogni persona bisognosa di cure.

Condividi su: Condividi con Facebook Condividi con Twitter

 

Notizia presente
nella newsletter
Febbraio 2013